S.O.S. idraulico Firenze: Clicca e chiamaci al 366.7272279

Idraulico Firenze 24 ore su 24: 366.7272279
Finalmente i migliori professionisti di Firenze a tua completa disposizione 24 ore su 24

S.O.S. Idraulico Firenze, pronto intervento idraulico 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, compresi sabato, domenica e ad agosto, anche nei giorni festivi.

Hai problemi con le tubature della tua abitazione o della tua azienda? Le tue urgenze, in casa come al lavoro, affidale all'esperienza e alla professionalità dei nostri esperti, assistenza e manutenzione di tubature, sanitrit, caldaie, rubinetteria, flessibili, sifoni, wc, lavelli, vasche, tutto con la migliore esperienza e convenienza!

Chiamaci subito e scopri la soluzione professionale ai tuoi problemi: S.O.S. Idraulico Firenze

 

 

NEWS

 

11.04.2015

Scarico del bagno che perde

Scarico del bagno che perde a Firenze: 366.7272279Quando lo scarico del water scorre incessantemente per un cattivo funzionamento o un guasto crea non pochi disagi, partendo dal fastidioso rumore continuo e continuando per lo spreco d'acqua che ne deriva, e, indipendentemente dalla tipologia e dei materiali utilizzati per la sua realizzazione, le cause da cui il malfunzionamento può derivare sono sempre le stesse.

Le soluzioni più moderne mettono a disposizione interventi risolutivi rapidi e poco invasivi, anche quando è prevista la sostituzione completa del gruppo di scarico del bagno, grazie ad una rapida individuazione di quali pezzi o meccanismi con il tempo e l'uso sono andati a usurarsi e a perdere la capacità di svolgere correttamente la loro funzione portando all'inevitabile perdita dello scarico.

Molto spesso i problemi dello scarico del water provengono da malfunzionamenti del galleggiante o del sistema di riempimento, ed in entrambi i casi le operazioni per risolvere ogni malfunzionamento sono rapide e poco onerose, che si tratti di sostituire completamente i pezzi o di ripristinarne un corretto funzionamento sostituendo magari le guarnizioni interessate.

Per evitare complicazioni e sviluppi indesiderati è sempre bene affidarsi ad un idraulico esperto che sappia quali siano i corretti posizionamenti degli elementi interessati, correggendo ad esempio dove necessario l'altezza del livello dell'acqua.

 

 

07.02.2015

Piccoli interventi per il bagno

Piccoli lavori per il bagno a Firenze: 366.7272279L'ambiente bagno è suscettibile al verificarsi di piccoli problemi che possono identificarsi come perdite, o danni provocati dall'usura, lavori che possono essere facilmente svolti grazie a dei rapidi interventi che evitino il peggiorare della situazione.

E' il caso di quei guasti e malfunzionamenti che vengono creati dal continuo uso dei sanitari e delle rubinetterie, ad esempio quando il rubinetto, aperto e chiuso ormai innumerevoli volte, ha condotto ad un deterioramento della guarnizione che se non viene sostituita produce un continuo e fastidioso gocciolio, fenomeno che può verificarsi anche al sifone della doccia.

Ma non solo, anche i continui accumuli di calcare dentro il rubinetto può portare a far produrre un tappo che porta l'apparecchio ad emettere un fischio quando viene aperto, e, se l'accumulo oltre che nel rubinetto va a raggiungere anche il tubo di reflusso, allora sarà necesario sostituire l'intero pezzo, e quindi accorgersi presto di queste situazioni può evitare spesso spese più ingenti del dovuto.

Continuando poi con le tubature, che a contatto con liquidi troppo caldi o freddi possono dilatarsi o contrarsi, andando a produrre durante la loro attività dei fastidiosi rumori, è possibile in alcuni casi rivestirli con materiale insonorizzante per risolvere definitivamente il problema, che può essere dato anche da variazioni di pressione.

 

31.01.2015

Riparazioni delle piccole perdite

Riparazione delle piccole perdite d'acqua a Firenze: 366.7272279Con il passare degli anni, gli impianti idrosanitari possono manifestare nel tempo degli inconvenienti dovuti a delle piccole e fastidiose perdite, le cui cause sono molteplici e ognuna proveniente da fattori differenti, ma non sempre è necessario eseguire lunghi e indesiderati interventi murari, ma è possibile intervenire con mezzi non invasivi in grado di offrire ugualmente una soluzione al problema.

I motivi per cui possono verificarsi queste perdite possono essere molti, come ad esempio errori nella posa in opera delle tubazioni, o magari filettature non eseguite a regola d’arte, ma non solo, infatti anche le sollecitazioni prodotte dalla presenza di apparecchiature che con il loro movimento possono provocare allentamenti delle giunzioni, e ognuno di questi problemi può far scattare il campanello d'allarme sulla presenza di una perdita nell'impianto.

Oltre alle spiacevoli conseguenze come macchie, muffe e ruggini, anche la necessità di dover alimentare la caldaia attraverso l'apposito rubinetto, rappresentano dei segnali che ci permettono di capire che qualcosa nell'impianto idrico andrebbe sistemato.

Fra le soluzioni più moderne e meno invasive, troviamo dei prodotti liquidi specifici, che, una volta immessi nell'impianto dopo aver effettuato un accurato lavaggio, hanno la capacità di sigillare dopo poche ore le piccole perdite diffuse nell'impianto, permettendo di raggiungere in questo modo anche le parti più nascoste.

Il limite di questi liquidi è rappresentato da quelle tubazione rivestite con guaine in pvc o altri prodotti che non permettono la creazioni di intercapedini atte a far funzionare correttamente questi liquidi, che si solidificano a contatto con l'aria, la cui presenza è impedita dalla presenza di questi.

Grazie a questi prodotti è possibile effettuare una riparazione completa alle tubazioni interessate con procedure valide sia in collocazioni unifamiliari che condominiali, per le quali rimangono le stesse procedure, ma in tempistiche differenti.

 

17.01.2015

Ridurre i consumi d'acqua in casa

Ridurre i consumi d'acqua in casa a Firenze: 366.7272279Molto spesso, a causa di usi sbagliati ed eccessivi, si tende a sprecare una risorsa importante e preziosa come l'acqua, e questo non solo con un impatto ambientale notevole, ma che si fa sentire anche in bolletta per via dei consumi.

Ottenere dei risultati, anche minimi, nel breve tempo, è possibile grazie a piccoli accorgimenti che non vanno a modificare le nostre quotidiane abitudini, come ad esempio l'installazione di un miscelatore d'aria che applicato a docce o a rubinetti può ridurre i consumi senza modificare le proprie abitudini.

Per poter incidere davvero sui consumi e sugli sprechi è necessario imparare a gestire i consumi dei vari apparecchi, come durante operazioni come la rasatura in bagno o il lavaggio di pentole e stoviglie in cucina, e in questo modo, attraverso un uso certamente più attento, si possono assicurare dei buoni risultati in modo tale da utilizzare sempre la giusta quantità d'acqua.

Utilizzando apparecchi e rubinetterie sempre più avanzate, infine, è possibile sfruttare le loro caratteristiche innovative per una corretta e migliore erogazione e miscelazione dell'acqua, tecnologia applicabile sia su rubinetterie tradizionali che in ambienti come le docce e il bagno in generale.

 

06.12.2014

Combattere muffe e umidità in casa

Muffa e umidità in casa a Firenze: 366.7272279Per fronteggiare la presenza nella propria abitazione di umidità o muffa, magari proveniente da ambienti interni come cucine o bagni, o addirittura favorita o proveniente da fonti esterne, è necessario utilizzare una serie di accortezze che possano creare una barriera protettiva attorno alla casa.

Questi problemi possono essere dati da molteplici cause, come una eccessiva condensa proveniente dall'ambiente della cucina o del bagno, o anche un cattivo isolamento delle pareti, senza dimenticarci la causa più ricorrente in molti ambienti, l'umidità di risalita dal sottosuolo.

L'umidità di risalita è spesso un problema sottovalutato, preso in considerazione soltanto quando il muro comincia ormai a mostrare aloni scuri e con l'intonaco scrostato, segni visivi dell'umidità che dà prova di una sua massiccia presenza ormai già da tempo, infatti questa sale dal terreno verso la superficie, attaccando i muri dall'interno e provocando danni quali rigonfiamenti, macchie e muffe dannose per la salute.

Questi danni inoltre sono la causa di una cattiva risposta della propria abitazione verso le temperature esterne, conducendo a causa del muro umido il freddo d'inverno, e il caldo d'estate, problema che influisce non solo sul confort ambientale della propria abitazione, ma soprattutto il consumo in bolletta per apparecchi climatizzatori.

Per capire quale tipo di problema affligge la propria abitazione, bisogna controllare come e dove si estendono le macchie di umidità, come ad esempio quelle che partendo dal pavimento, sfumano poi verso l'alto lungo il muro, che identificano fenomeni di umidità di risalita, o ancora macchie concentrate solo in pochi punti possono identificare perdite dell'impianto idrico o degli scarichi.

Per poter affrontare questo serio problema con professionalità, è sempre bene affidarsi ad esperti qualificati del settore che possano indicarci al meglio quali sono le cause e le possibili soluzioni al problema, intervenendo tempestivamente con interventi in grado di proteggere la propria abitazione da questi sgraditi fenomeni.

Una di queste possibili soluzioni è quella di utilizzare delle speciali resine da iniettare alla base dei muri interessati dal fenomeno, andando a creare una vera e propria barriera chimica contro la risalita dell'umidità, utilizzando prodotti appositi che non danneggiano le zone interessate e in più sono atossiche, inodori e non infiammabili.

 

28.06.2014

Soluzioni anti-allagamento per la tua casa

Idraulico casa allagata Firenze: 366.7272279Quando viene progettato un impianto idrico, è sempre una buona precauzione inserire all'interno dell'impianto dei sistemi che intervengano prontamente nel caso di danneggiamento o manomissione delle parti di cui è composto.

Questo perchè il nostro impianto idrico con il tempo tende a usurarsi, ad esempio a causa del suo continuo uso o grazie all'ossidazione delle tubature, e può portare a conseguenze anche gravi per l'ambiente abitativo.

Se poi perdite d'acqua si verificassero in punti non in vista, e non facilmente rintracciabili, allora le conseguenze potrebbero farsi ancora più serie compromettendo in alcuni casi anche la sicurezza dell'edificio.

Essendo per la maggior parte sotto traccia, poter controllare con facilità tutto il nostro impianto idrico non è semplice, e le case produttrici stanno cercando di risolvere il problema tramite sistemi di sensori che possano rilevare possibili perdite, anche le più piccole.

Alcuni di questi sistemi, i più moderni, hanno sistemi automatici collegati ai sensori che intervengono anche automaticamente bloccando l'afflusso dacqua laddove viene rilevata una possibile perdita, avvisando al contempo il proprietario del rilevato guasto.

Considerando i possibili danni derivanti da un'allagamento in casa, confrontare i benefici che sistemi del genere forniscono rispetto alla sua assenza, si capisce che avere un buon sistema anti allagamento è un investimento per la prevenzione contro incidenti che possono essere ben più gravi ed onerosi, se affrontati senza la giusta prevenzione.

 

 

 

21.06.2014

Soluzioni intelligenti: bagno per disabili

Bagno per disabili Firenze: 336.7272279 Per rendere un bagno adatto all'utilizzo da parte di persone con ridotte capacità motorie, non sempre è necessario realizzare tutto da zero, a volte infatti una ristrutturazione intelligente, che tenga conto di quali modifiche permettano alle persone disabili di muoversi più agevolmente, dà la possibilità di una maggiore autonomia e una maggiore accoglienza.

Non ci sono norme specifiche che impongono dimensioni base del bagno da rispettare, lasciando libertà progettuale grazie alle poche regole da seguire, a garanzia di una facilità di movimento, ma progettare il bagno affinchè possa essere utilizzato in sicurezza da persone anziane o disabili, necessita di una pianta quadrata dalle dimensioni di almeno 180-200 cm di lato, che permetta la creazione di uno spazio centrale in cui poter far manovra con una sedia a rotelle.

Per rendere il bagno un ambiente comfortevole per tutti è necessario innanzitutto attrezzare il bagno di modo che ad ogni lato di questo corrisponda una sola funzione, come lavabo o doccia, wc e bidet, prediligendo l'utilizzo di modelli di sanitari sospesi, che sono di minor ingombro e facilitano le pulizie.

Le misure necessarie a rendere il bagno funzionale a queste persone sono molteplici, come ad esempio la necessità di collocare il lavabo ad un'altezza di 80 cm, per consentire il passaggio delle gambe, o ancora l'altezza del wc, compresa fra i 38 e i 55 cm, correlato ai maniglioni e alle impugnature di sicurezza che permettono i movimenti, o ancora il piatto doccia, da installare a filo pavimento, dotato di sedile ribaltabile che consenta una completa padronanza dei movimenti in totale sicurezza.

I migliori idraulici di Firenze

Finalmente i migliori idraulici professionisti di Firenze e di tutta la provincia a tua completa disposizione per risolvere i tuoi problemi.

Leggi tutto

Operativi in tutta la Provincia

Idraulico Firenze ti offre un servizio di pronto intervento idraulico in tutti i comuni della Provincia di Firenze 24 ore su 24.

Leggi tutto

Da te in pochi minuti

Non aspettare! Chiamaci subito e in pochi minuti un nostro idraulico raggiungerà la tua abitazione, negozio, ufficio o azienda.

Leggi tutto

Chiama ora

Chiamaci al 366.7272279, al 393.0134697 o allo 055.3234070: pronto intervento idraulico 24 ore su 24, 365 giorni all'anno giorni festivi compresi!

Clicca e chiama